Istituto Italiano di Studi Classici
   Inizio      Didattica      I nostri metodi




Iscriviti al notiziario
 


I nostri metodi

L'Istituto Italiano di Studi Classici nato su iniziativa di alcuni professori universitari e delle scuole superiori, 
si rivolge ad alunni liceali, universitari, dottorandi e cultori di lingua e letteratura latina e greca, con lo scopo di avvicinare i propri studenti alla lettura diretta e alla comprensione immediata dei testi classici.

 

Prendendo in esame i risultati oggigiorno ottenuti dagli studenti tramite i metodi attualmente utilizzati nelle scuole e nelle università, è assai facile rendersi conto che, differentemente da quanto avviene per lo studio di qualsiasi altra lingua, anche il migliore degli studenti dopo anni di studio della materia non è mai in grado di comprendere un testo in lingua latina o in lingua greca tramite la sola lettura. Si insegna a tradurre il latino e il greco attraverso una esasperata destrutturazione sintattica delle diverse frasi del testo, compulsando il vocabolario alla ricerca del significato di quasi ogni singolo termine nella speranza che, ad operazione finita, l’insieme possa acquisire un senso compiuto. Consapevole dei limiti dell'odierna didattica delle lingue classiche, a partire dalla riforma del 2009, Il Ministero dell’Istruzione si è così pronunciato in riferimento alle metodologia utilizzate dalla nostra Scuola:

 

“Un’interessante alternativa allo studio tradizionale della grammatica normativa è offerta dal cosiddetto “latino naturale” - metodo natura -, che consente un apprendimento sintetico della lingua, a partire proprio dai testi. Ciò consentirà di evitare l’astrattezza grammaticale, fatta di regole da apprendere mnemonicamente e di immancabili eccezioni, privilegiando gli elementi linguistici chiave per la comprensione dei testi e offrendo nel contempo agli studenti un metodo rigoroso e solido per l’acquisizione delle competenze traduttive”.

 

Il nostro Istituto, rifacendosi alle esperienze di grandi uomini di cultura del nostro tempo e dei secoli scorsi, e fondandosi sulla tradizione delle antiche scuole umanistiche, mira a fornire gli strumenti per la comprensione diretta del testo che, al completamento degli studi, qualsiasi studente sarà in grado di comprendere a fondo tramite la sola lettura, senza mai bisogno dell’uso del dizionario.

 

Non si rinuncia mai all’insegnamento della grammatica, che costituisce sempre l’ossatura fondamentale di una lingua, ma la si accompagna sempre con l’uso e la pratica diretta, tramite l'utilizzo del metodo induttivo-contestuale che spiega la norma attraverso l’uso e non l’uso attraverso la norma. Per questo le nostre lezioni si svolgono in latino o in greco antico: sin dal primo incontro gli studenti imparano ad utilizzare la lingua in dialogo tra loro e con il professore. Non si impara a parlar latino e greco perché si vorrà poi con queste lingue dialogare del più e del meno, conversando per gioco in una lingua morta, ma come fondamentale strumento per una comprensione facile e immediata dei classici. Gli scopi dell'IISC sono sempre letterari.

 

Le lezioni si svolgono in un clima di gioiosa amicizia, mai come semplici lezioni frontali, ma coinvolgendo in ogni momento gli studenti e stimolando in loro l’interesse e la partecipazione. All’insegnamento in aula si accompagnano alcune gite e lezioni esterne.